1
lug

Pìcula ad caval

Il nome dialettale “Pìcula d'caval” talvolta viene impropriamente tradotto in italiano con la forma “piccola di cavallo”. In verità “Pìcul” in dialetto piacentino è un aggettivo che si potrebbe tradurre con “ridotto”, mentre il sostantivo “Pìcula” indica più verosimilmente la “razione”.
3
giu

Villa Braghieri

Tra i monumenti e le ville storiche di Castel San Giovanni, ridente cittadina piacentina situata alle porte della Val Tidone, merita certamente di essere visitata la Villa Braghieri, già conosciuta in passato come Villa Chiapponi Scotti di Castelbosco.
6
mag

Coppa arrosto

Ci sono molti modi per preparare la coppa arrosto: qui vi proponiamo la ricetta tradizionale della cucina piacentina senza l’aggiunta della pancetta
8
dic

Anolini in brodo

Gli anolini sono un tipo di pasta ripiena, a forma di mezzaluna, cucinati in brodo secondo la ricetta tipica emiliana, e si trovano in due versioni differenti: quella piacentina e quella parmense
1
giu

Marubini in brodo

I marubini in brodo sono un piatto originario del cremonese ma molto diffuso anche in Emilia Romagna, soprattutto nella zona del Piacentino, dove si propongono numerose varianti.